LANDE ITALY E LA VIDEOSORVEGLIANZA

news

LANDE ITALY E LA VIDEOSORVEGLIANZA

 

LANDE ITALY si affaccia sul mercato della videosorveglianza con una serie di prodotti studiati ad hoc dai progettisti dell’azienda romana. Guido Pastore, Commercial Manager di Lande Italy, ci illustra le attività dell’azienda in un settore che sta avendo un rapido sviluppo: “Lande Italy è un’azienda specializzata nella commercializzazione di armadi rack, prodotti nella fabbrica turca di Eskisehir, destinati a molteplici applicazioni. Sempre attenta a cogliere nuove opportunità, nella seconda metà del 2017 Lande Italy ha iniziato lo sviluppo di un armadio di sicurezza destinato a contenere DVR e NVR. Il risultato dello studio è INBLOK, un rack compatto, robusto, sicuro che soddisfa i requisiti descritti da una circolare emanata dall’Ispettorato del Lavoro in materia di gestione dei dati.”. Quali sono le caratteristiche che dovrebbero spingere un installatore a scegliere INBLOK? “INBLOK nasce con l’obbiettivo principale della sicurezza. Sul mercato sono presenti numerosi armadi simili ma basta guardare da vicino il nostro INBLOK per comprendere la portata delle differenze. Nella realizzazione del rack ci siamo ispirati direttamente alla legislazione vigente in materia di privacy e sicurezza nella conservazione dei dati. La lamiera di spessore 2 mm, il corpo monoblocco saldato, la serratura con chiave specifica fanno di INBLOK il rack più sicuro per la protezione e conservazione del DVR. Aggiungo che il rack è completamente accessoriato. Sono infatti state inserite le staffe per l’ancoraggio del DVR, la piastra per l’ancoraggio di un eventuale display, le staffe per l’alloggiamento della PDU che è prevista in una delle due configurazioni standard del rack. Tutti questi accorgimenti hanno dato ottimi riscontri. Chi ha avuto tra le mani INBLOK ha compreso l’elevata qualità del prodotto e il vantaggioso rapporto qualità/prezzo che fa del nuovo armadio un prodotto estremamente competitivo. Mentre in passato si tendeva ad interpretare la normativa, oggi questa è meglio definita. INBLOK rispetta alla lettera le indicazioni suggerite dalla normativa.”.

 

 

Quali sono gli altri prodotti destinati alla videosorveglianza? “Abbiamo recentemente introdotto una nuova famiglia di armadi IP66 da esterno, nati per la gestione delle telecamere. Stiamo parlando di cabinet destinati ad essere montati su pali o antenne, quindi esposti ad agenti atmosferici che possono essere anche estremi, ad una costante insolazione, a volte, purtroppo, ad atti di vandalismo. Nella realizzazione di questi armadi di sicurezza, Lande ha sfruttato tutta l’esperienza maturata in anni di sperimentazione su nuovi prodotti quali vernici e metodi di verniciatura, trattamenti anticorrosione, particolari soluzioni per la dissipazione del calore. Il risultato è un cabinet di sicurezza estremamente robusto, in grado di sopportare sollecitazioni meccaniche anche violente, isolati contro le interferenze elettromagnetiche, in grado di garantire il funzionamento degli apparati in esso contenuti entro il range operativo di temperatura da 0 °C a 45 °C. E’ prevista addirittura la versione in lamiera antiproiettile.”

 

 

Sembra strano che dietro un armadio di metallo ci possa essere tanta tecnologia. “E’ vero. La percezione che si ha di un cabinet in metallo è spesso riduttiva rispetto alla possibile complessità del prodotto. In questo caso specifico, per esempio, il sistema di ventilazione -necessario per le condizioni operative del prodotto- prevede l’utilizzo di pannelli-filtro utilizzati nell’industria aerospaziale. Le faccio un altro esempio: nella verniciatura, che già prevede tre trattamenti anticorrosione, è stato aggiunto un additivo con funzioni di ritardante di fiamma, per garantire l’operatività dei dispositivi all’interno del cabinet anche in caso di incendio. Possono sembrare piccoli accorgimenti ma prevedono una fase sperimentale non indifferente e una successiva messa a punto del processo produttivo che, in questo caso, tra investimenti per le baie di saldatura e verniciatura, prototipazione, collaudi, industrializzazione del progetto e realizzazione del primo batch di cabinet ha richiesto quasi due anni di intenso lavoro.”.

Chi compra questo tipo di armadio di sicurezza trova da voi i dispositivi da montare all’interno? “No, noi ci limitiamo al cabinet, e per questo gli spazi dove ancorare le telecamere hanno passi universali. Tuttavia, in Turchia Lande ha sottoscritto una partnership con Integras, azienda specializzata nella fornitura di prodotti per controllo e gestione immagini, videosorveglianza attiva, controllo accessi, eccetera. Su richiesta possiamo anche estendere la nostra proposta includendo questi componenti. E’ nello spirito di Lande Italy guardare al futuro e, nei limiti del possibile, anticipare le possibili richieste del mercato.”